Saturday, March 16, 2013

Biscotto M&M's gigante

Giant M&M's cookie

Giant cookie

Premetto che le prossime ricette che ho in mente di pubblicare saranno italiane e comunque non creazioni d'oltreoceano quindi per farmi perdonare ecco subito un'altra ricetta direttamente dagli USA. Questa conferma davvero gli stereotipi per cui gli americani sono famosi nel mondo, ossia è un dolce altamente calorico, riccho di colesterolo e "in grande", giusto per compensare i muffin senza grassi del post precedente! Anche se non proprio sanissimo almeno una volta nella vita bisogna provarlo; bisognerà fare tanto esercizio fisico per smaltirlo o almeno per alleviare i sensi di colpa ma è proprio una goduria!

Ingredienti:
220 gr di burro a temperatura ambiente
150 gr di zucchero
160 gr di zucchero integrale di canna*
2 uova
300 gr di farina 00
5 gr di sale
5 gr di bicarbonato di sodio
1 bustina di vanillina
200 gr di M&M's al cioccolato
2 barrette al cioccolato Snickers**

Procedimento:
In una ciotola mescolare il burro con i due tipi di zucchero e le uova. Aggiungere un poco alla volta la farina, il sale, il bicarbonato, la vanillina e 150 grammi di M&M's. Ricoprire con carta da forno una teglia rotonda per la pizza di diametro di 35 cm e spalmarci sopra il composto lasciandolo almeno a 2 cm di distanza dal bordo perchè si estenderà durante la cottura. Cuocere in forno preriscaldato a 190°C per circa 30 minuti. Sfornare e prima che si raffreddi decorare il biscotto gigante con gli M&M's rimasti e le barrette di Snickers tagliate a piccoli pezzetti.

Giant cookie

Visto che bomba!? Perfetta per recuperare le energie dopo allenamenti strenuanti di sci. Questo biscotto è uno dei miei preferiti ed è anche uno dei ricordi più belli che ho dell'anno passato in America. Negli Stati Uniti frequentando la scuola ci si può unire alle varie squadre sportive dell'istituto, che variano a seconda della stagione, e io in inverno ho scelto di fare sci di fondo. Spesso alle competizioni che si svolgevano ogni weekend gli atleti venivano premiati, oltre che con coppe e riconoscimenti vari,  con "giant chocolate chip cookies" di questo tipo. Non che io abbia mai vinto qualcosa di importante, ma la soddisfazione di condividere quella delizia di biscotto gigante con tutti i compagni della squadra per festeggiare i frutti del tanto impegno e della tanta fatica è sicuramente la ricompensa più bella che terrò sempre viva nella memoria. Ed ecco svelata la storia del significato che ha per me questa ghiottoneria!

Ma ora passiamo un attimo ad alcune precisazione "tecniche" per la buona riuscita della ricetta. Lo zucchero integrale di canna* non è il comune zucchero di canna ma un tipo più granuloso, dalla consistenza molto più sabbiosa e da un sapore ben distinguibile. L'utilizzo di un altro tipo di zucchero al suo posto non farà riuscire bene il biscotto. In America è molto diffuso e viene chiamato packed brown sugar perchè appunto quando viene misurato deve essere schiacciato con le dita all'interno dei misurini. In Italia lo si può trovare del commercio equosolidale (altromercato) nelle varietà Dulcita e Mascobado. Per quanto riguarda le barrette Snickers** che qui non vendono, possono essere sostituite da altre barrette al cioccolato come Mars o Lion. Se preferite, per tagliare un po' di calorie potete anche ometterle ma con la caterba che il biscotto ne ha già un centinaio in più o in meno non faranno molta differenza. Ogni tanto anche il palato deve godersi i piccoli piaceri della vita!

Enjoy!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Con questa ricetta partecipo al contest

 
Pubblicazione originale: 31/08/2012